Comune di Arcole

Biblioteca


Biblioteca "Beato Giuseppe Nascimbeni"
via Mantovani, 10 37040 Arcole (VR)

Orario di apertura al pubblico:
Lun. 9.30-12.30/15.00-18.30
Mart. 9.30-12.30/15.00-18.30
Merc. 15.00-19.00
Giov. 15.00-18.30
Ven. 15.00-18.30

Telefono ufficio: 045/7639621
e-mail: biblioarcole@comune.arcole.vr.it
Istruttore direttivo: ins. Daniela Carbon

La Biblioteca è un "Servizio Pubblico" gratuito, aperto a tutti i cittadini per promuovere il diritto all’informazione, alla documentazione, alla lettura.
I servizi della biblioteca sono forniti sulla base dell’uguaglianza di accesso per TUTTI, senza distinzione di età, razza, sesso, religione, nazionalità, lingua o condizione sociale (dal Manifesto UNESCO sulle Biblioteche Pubbliche).
La Biblioteca promuove le informazioni bibliografiche, le consultazioni in sede, i prestiti a domicilio, i prestiti interbibliotecari, organizza inoltre numerose iniziative di "Promozione della lettura" e del "Servizio", gli incontri con gli autori, le mostre tematiche, le visite guidate diversificate per tipologia di utenza.

Al seguente indirizzo http://sbp.provincia.verona.it/ è possibile consultare il catalogo del Patrimonio Librario Provinciale e richiedere libri alle Biblioteche aderenti al Sistema.
 
 
La Biblioteca Comunale di Arcole fa parte del Sistema Bibliotecario della Provincia di Verona (S.B.P.vr)
Indirizzo: http://sbp.provincia.verona.it
Caratteristiche:
Ogni biblioteca è la tua biblioteca: la tua tessera di iscrizione è valida per tutte le biblioteche del Sistema.
Ogni libro è vicino a casa tua: se ti serve un libro che è presente in una biblioteca lontana da casa tua, puoi richiederlo e riceverlo tramite la biblioteca del tuo paese, a costo zero!
Servizi:
Catalogo in linea: il catalogo collettivo in linea (opac) è lo strumento che consente la ricerca, semplice o complessa, all'interno del patrimonio librario provinciale.

Prestito interbibliotecario: il prestito si attua tra le biblioteche aderenti alla rete SBPvr e consente l'interscambio di documenti secondo una logica di rete che considera l'utente delle singole biblioteche aderenti come utente della rete.