Regione Veneto

Come diventare volontario

Il volontariato, soprattutto nell'ambito della Protezione Civile, è ormai diventato un fenomeno che coinvolge migliaia di uomini e donne di tutte le età, persone diverse per stato sociale, livello culturale e matrici ideologiche, che dedicano gran parte del loro tempo libero agli altri ed alla collettività. 
Il ruolo del Volontariato di Protezione Civile, negli ultimi anni, si è andato rafforzando non solo per quanto riguarda la partecipazione alle attività di soccorso ma anche a quelle fondamentali di previsione e prevenzione.
Il Volontariato di Protezione Civile nel Comune di Arcole  è parte sostanziale del sistema comunale.
 L'identikit del cittadino che vuole diventare volontario è:
·         essere maggiorenne
·         ragionevole disponibilità di tempo
·         spiccato senso di responsabilità e solidarietà
·         ottimo spirito di adattamento alle varie situazioni, anche in emergenza
·         ottima capacità di lavorare in gruppo con pari dignità fra i vari volontari
·         capacità di sostenere ritmi di operatività con adeguato equilibrio emotivo
·         umiltà e correttezza nelle mansioni assegnate
Per ulteriori informazioni rivolgersi al Settore Protezione Civile del Comune di Arcole: 
telefono 045/7639609  dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 12:00. e-mail: protezionecivile@libero.it – ufficio.tecnico@comune.arcole.vr.it

Per iscriversi al gruppo comunale di protezione civile comunale è necessario presentare una richiesta, compilando l’apposito modulo, che si può scaricare dalla Sezione della Modulistica di questo sito internet.
 
I gruppi comunali di Volontari di Protezione Civile
Coordinati dal Settore Protezione Civile e Sicurezza del Comune di Arcole, tutti i gruppi comunali si occupano di una serie di attività tra le quali:
·         interventi di emergenza nel territorio comunale al verificarsi di eventi atmosferici violenti, alte maree, nevicate e/o gelate eccezionali, ecc.;
·         interventi di soccorso e assistenza a popolazioni colpite da gravi calamità in Italia e all'estero;
·         allestimento campi di accoglienza;
·         assistenza ad eventi con grande richiamo di visitatori nel comune di Arcole;
·         attività di monitoraggio del territorio e conoscenza dei relativi rischi;
·         diffusione della cultura della prevenzione e dell'educazione alla Protezione Civile (campagne informative alla cittadinanza);
·         autoformazione, addestramento, esercitazioni;
·         attività di supporto alle altre strutture di Protezione Civile (Vigili del Fuoco, Provincia, Prefettura, ecc.).
torna all'inizio del contenuto