Regione Veneto

OIV

La sottosezione fa riferimento all’articolo 10, comma 8, lettera c) del d. lgs. 33/2013. L’Organismo, ai sensi dell’articolo 14 del decreto legislativo n. 150/2009, svolge, all’interno di ciascuna amministrazione, un ruolo fondamentale nel processo di misurazione e valutazione delle strutture e dei dirigenti e nell’adempimento degli obblighi di integrità e trasparenza posti alle amministrazioni.
L’Organismo è individuato dalla legge come uno dei soggetti che concorrono a costituire il Sistema di misurazione e valutazione delle amministrazioni pubbliche, essendo, in primo luogo, chiamato a garantire la correttezza del processo di misurazione e valutazione annuale della performance di ciascuna struttura amministrativa nel suo complesso in relazione ai suoi processi e, di riflesso, a presentare una proposta di valutazione dei dirigenti di vertice. L’Organismo, tra gli altri compiti, svolge funzioni di monitoraggio del funzionamento del Sistema complessivo della valutazione e della trasparenza, elaborando una relazione annuale sullo stato dello stesso, valida la Relazione sulla performance, garantisce la correttezza dei processi di misurazione, valutazione e primalità.  L’Organismo inoltre supporta l’organo politico-amministrativo nella definizione degli obiettivi strategici, favorendone il coordinamento, e nella individuazione delle responsabilità per gli obiettivi medesimi e contribuisce, altresì, attraverso il Sistema di misurazione e valutazione, all’allineamento dei comportamenti del personale alla missione dell’organizzazione.

Secondo quanto disposto dalla  delibera ANAC n. 23/2012, sostituita dalla delibera n. 12/2013, le regioni, gli enti regionali, le amministrazioni del servizio sanitario nazionale e gli enti locali, stante il mancato rinvio dell’art. 16, comma 2, del d.lgs. n. 150/2009 all’art. 14 dello stesso decreto, salvo quanto espressamente previsto dalla normativa di adeguamento, hanno la facoltà, e non l’obbligo, di costituire l’OIV, in quanto, nella loro autonomia, possono affidare ad altri organi i compiti previsti dai principi di cui alle disposizioni del d.lgs. n. 150/2009 indicate nel citato art. 16;

Il Comune di Arcole, ha ritenuto, quindi, di procedere, nella piena autonomia riconosciuta all’Ente, all’affidamento dei compiti previsti dai principi di cui alle disposizioni del d.lgs. n. 150/2009 ad un Organismo/Nucleo di Valutazione monocratico, svincolato dalle previsioni di cui all’art. 14 del Decreto citato;

Con Decreto del VICESINDACO n. 6 del 01.04.2016 è stata nominata componente unico la Dott.ssa Franzoni Claudia. 


NOMINATIVO PROVVEDIMENTO DI INCARICO COMPENSO IMPORTO EROGATO C.V. PERIODO DI INCARICO
FRANZONI CLAUDIA DECRETO N. 6 DEL 01.04.2016 3.000,00 --   DAL 01.04.2016 AL 31.03.2017
Documenti
C.V. DOTT.SSA FRANZONI CLAUDIA AGGIORNATO
C.V. FRANZONI CLAUDIA AGGIORNATO.pdf
Inserito il: 03/04/2017
Ultima modifica il: 03/04/2017
Decreto di nomina dal 2017 al 2020
decreto di nomina Franzoni Claudia 2017-2020.pdf
Inserito il: 03/04/2017
Ultima modifica il: 03/04/2017
Decreto di nomina
SKMBT_36116040111580.pdf
Inserito il: 01/04/2016
Ultima modifica il: 01/04/2016
C.V. Dott.ssa Franzoni Claudia
curriculum vitae_FRANZONI.pdf
Inserito il: 01/04/2016
Ultima modifica il: 01/04/2016
Determina di incarico OIV
Determina di incarico.pdf
Inserito il: 24/07/2015
Ultima modifica il: 24/07/2015
Curriculum Avvocato Tozzi (determina incarico 406/784 del 28.10.2014)
Curriculum _ Arcole _2014-02-06.pdf
Inserito il: 06/11/2014
Ultima modifica il: 06/11/2014
torna all'inizio del contenuto