Regione Veneto

concorso fotografico Wiki Loves Monuments Italia

Pubblicata il 18/08/2016

La partecipazione è gratuita e individuale: tutti senza limiti di età e di numero di fotografie possono catturare immagini scattando foto ai monumenti cittadini. Valgono anche vecchi scatti. L'obiettivo è creare un grande database fotografico online che possa catalogare i monumenti italiani, anche i meno noti, contribuendo a illustrare voci nuove su Wikipedia.
Non sono in molti a sapere che in Italia l'uso delle fotografie dei monumenti è regolato dal cosiddetto “Codice Urbani” e dal successivo “Art Bonus” ovvero norme che non permettono di fotografare i monumenti senza una precisa autorizzazione da parte degli enti pubblici territoriali che abbiano in consegna tali beni o dei privati proprietari. Perciò il Comune di Arcole, sposando la filosofia della condivisione che sta alla base di tutto il progetto di Wikipedia, ha aderito all'iniziativa che di fatto ha “liberato” i monumenti cittadini dalla necessità di quell'autorizzazione.

È questo il presupposto che ha mosso Wikimedia Italia a promuovere “Wiki Loves Monuments” un concorso fotografico che incoraggia a immortalare i monumenti liberati e a pubblicarne gli scatti sul sito dell'iniziativa concorrendo non solo ai premi per le foto che saranno selezionate, ma anche a costruire un database fotografico disponibile per tutti.

La lista completa dei siti è consultabile sul sito web dell'iniziativa http://wikilovesmonuments.wikimedia.it

C'è tempo tutto il mese di settembre per caricare le foto sul sito di Wiki Loves Monuments.





 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Vademecum FOTOGRAFI_ WLM2016.pdf 788.75 KB
Allegato WLM comunicato stampa generale.pdf 479.69 KB
torna all'inizio del contenuto