Regione Veneto

200 - 477
Il territorio di Verona era un punto di importanza strategia per Roma, durante la sua dominazione tutta l’area prosperò sino a diventare una delle città del nord Italia più importanti, statuto che mantenne anche dopo la caduta dell’impero.

La Villa di Arcole

Nel luglio 2001, a qualche chilometro dal paese di Arcole, vennero scoperti i resti di una villa rustica. Il luogo delle indagini copriva un'area di circa 11.000 mq, affacciata ad est sulla Via Padovana (provinciale 7), con ingresso in Via dell'Alzana, nei pressi della quale doveva probabilmente correre  un strada che segnava il limite della villa al nord.
La località dell'Alzana si trova a poca distanza da importanti vie di comunicazione esistenti già in etùà romana: a circa 3.8 Km a nord correva la Via Postumia e a 4 Km circa a nord-est vi era la via Porcilana o Imperialis (che collegava S.Martino Buon Albergo a Montagnana)
torna all'inizio del contenuto